Breaking News:

gli amici di verdeprato

Collana “Gli amici di Verdeprato”

Autore: Erna Corsi

Editore: Il Ponte Casa Editrice

Categorie: Kids

Cari lettori, oggi voglio parlarvi di due libretti davvero speciali destinati ad un pubblico di lettori giovanissimi: da 0 anni. Perchè la lettura è un’avventura per tutte le età!

LA COLLANA

Erna Corsi ha realizzato questi due volumetti in collaborazione con la Cooperativa Sociale Il Ponte e li ha voluti destinare ai lettori della primissima infanzia. I libri si propongono un obiettivo ben preciso: stimolare l’empatia, la comprensione, gli atteggiamenti positivi e la fiducia in se stessi dei piccoli lettori.

Sono raccontati solo per immagini, in modo tale che ogni bambino anche in età prescolare possa scoprire la gioia di gestire il proprio libro in autonomia, instaurando già da subito un buon rapporto con la lettura. I personaggi sono rappresentati come frutta e verdura, per rendere simpatici e accattivanti questi alimenti così importanti per la crescita.

Le illustrazioni vengono proposte con un segno grafico molto semplice come quello utilizzato dai bambini: sono state infatti realizzate dall’autrice in collaborazione con la figlia che frequenta la scuola primaria.

CI VORREBBE UN AMICO

Giocare insieme è divertente ma lo è ancora di più se si coinvolge un nuovo amico per far tornare il sorriso sul suo volto.

 

BUONANOTTE, BUONANOTTE CAROTINA

Giocando in compagnia il tempo passa veloce e arriva la sera. Al primo sbadiglio si inizia a prepararsi per la nanna: doccia, pigiama, un bel libro e poi un sonno tranquillo.

 

GLI INCONTRI CON I BAMBINI

L’autrice organizza anche divertenti incontri con i bambini, così da presentare loro i personaggi dei libri.

In occasione degli incontri di presentazione, per coinvolgere i bambini, sono stati riprodotti in stoffa i personaggi dei due racconti, in modo che i bambini possano prendere confidenza con loro attraverso la manipolazione; sono stati realizzati anche i cartamodelli per i genitori che avessero voglia di provare a confezionarli a casa.

Per i bambini un po’ più grandi vengono messi a disposizione dei fogli bianchi e alcuni disegni che riprendono in parte le pagine del libro: questo consente loro di completarli come ritengono più opportuno. L’autrice ama leggere i due volumi insieme a i bambini, utilizzando delle grandi stampe cartonate e lasciando che i piccoli ci raccontino la loro versione della storia. I libri sono raccontati solo per immagini proprio per dare spazio alla loro fantasia e soprattutto per lasciar loro la possibilità di raccontarci quello che pensano.

CONCLUSIONE

Questi libretti sono una meravigliosa idea per avvicinare i bimbi più piccoli alla lettura; da futura mamma posso dire di adorarli e sono certa che anche voi li troverete bellissimi!

Chi sono

27 anni, blogger, agente letteraria e mamma di Gemma. Credo fermamente nella bibliodiversità e nelle realtà editoriali indipendenti, le quali spesso nascondono perle di cui pochi sono a conoscenza.

Sostieni Leggindipendente

Campiello 2021, morte all’intreccio, intreccio fino alla morte!

Dopo aver letto tutte le opere finaliste del Premio Campiello 2021, legittimamente, il lettore dovrebbe dovrebbe essere indotto a ritenere questa cinquina di romanzi un campione indicativo dello stato dell’arte, se non proprio della letteratura, in Italia. La qualità della giuria, il prestigio del premio, l’ampia risonanza editoriale, la preminenza dei partecipanti, tutto induce a pensare che chi voglia avere un’idea della tendenza (o della deriva) del romanzo italiano sia arrivato certamente nel posto giusto, circondato tra le pagine di questo florilegio pentapartito (è un aggettivo!)

Leggi di più

Settembre in tour con Festival Giallo Garda

Calendario ricco di iniziative nel settembre appena iniziato di Festival Giallo Garda che, in diverse date e località, ospiterà gli autori Matteo Colombo, vincitore dell’edizione 2020 del premio letterario con il romanzo “Q.B.”, e Wulf Dorn, con “L’ossessione”, attesissima versione italiana del suo nuovo libro.

Leggi di più
Loading

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *