Breaking News:

La strega bambina

Autore: Maurizio Lanteri & Lilli Luini

Categorie: Libri

Ciao lettori, oggi voglio parlarvi di un noir molto intrigante che cattura l’attenzione del lettore sin dalla prima riga; “La strega bambina” di Maurizio Lanteri e Lilli Luini, edito Laurana Editore.

La trama

La storia è ambientata a Albenga, nel Ponente Ligure, ma si divide tra due tempi differenti e molto lontani tra di loro: il II secolo d.C e il presente. È importante tenere in considerazione i due periodi perché ciò che avviene nel presente è iniziato nel lontano II sec. d.C.

In questo periodo, infatti, ad Albenga, trovò la morte un martire cristiano, San Calocero. Fino a qui sembra andare tutto bene, ma ciò che da il via a questa storia deve ancora succedere. Il martire cristiano non fu l’unico a morire in quel luogo; grazie a scavi archeologici contemporanei, è stato trovato il corpo di una ragazzina di tredici anni, sepolta e testa in giù: posizione inusuale.

Coincidenze

Gli investigatori decidono di chiamare il corpo della ragazzina morta nel II sec. d.C Martina e mai nome fu tanto azzeccato; proprio nella tomba del Santo viene ritrovato un altro corpo, questa volta di una ragazza liceale. Anche lei si chiamava Martina e anche lei viene ritrovata sepolta a testa in giù. Qualcosa non va. Chi ha ucciso quest’ultima ragazzina doveva per forza conoscere l’anomalia della morte della prima ragazza, avvenuta secoli prima. Ma chi è l’assassino? Come fa a conoscere questi dettagli?

Segreti

A investigare sul caso sono Jacopo Bignone e Consuelo Salini, due giornalisti presenti al ritrovamento del secondo cadavere. Facendo ricerche e proseguendo con le indagini, i due giornalisti si scontrano con una realtà molto critica, dei segreti che coinvolgono sia i giovani che vivono di spensieratezza e, spesso, di superficialità, ma anche gli adulti, i principali detentori di segreti che, con anni di esperienza, sanno ora nascondere dietro a una bella casa al mare.

Serial

Jacopo e Consuelo sembrano essere gli unici, determinati, a cercare di risolvere il mistero e proprio quando sentono di essere vicini alla verità, un’altra ragazza scompare. Jacopo è il primo a lanciarsi nella disperata ricerca di questa ragazza, facendo di tutto per riportarla a casa sana e salva, ma nel farlo rischia seriamente di mettere in pericolo la sua vita e quella della collega, forse perché non consapevole a che gioco sta giocando.

Chi sono

27 anni, blogger, agente letteraria e mamma di Gemma. Credo fermamente nella bibliodiversità e nelle realtà editoriali indipendenti, le quali spesso nascondono perle di cui pochi sono a conoscenza.

Sostieni Leggindipendente

Mondo scritto e mondo non scritto

Arriva alla fine la pubblicazione settimanale dell’opera omnia di Italo Calvino, nella campagna promossa dalla GEDI, e articolata in 24 uscite. E come ultima perla c’è questa raccolta di articoli e saggi raccolti intorno al tema “Mondo scritto e mondo non scritto”. Si tratta di annotazioni sulla traduzione, sulla lettura, sull’editoria, sul fantastico, sulla scienza e sull’antropologia, come si può apprendere dalla catalogazione delle sezioni in cui è articolato il testo. Articoli, recensioni, commenti, relazioni, scritti presentati in contesti disparati: conferenze internazionali, prefazioni editoriali, rubriche giornalistiche, approfondimenti pamphlettistici. Una quarantina di saggi mai pubblicati insieme in un unico volume, come ci informa la nota redazionale.

Leggi di più

Il mondo è un’altra cosa

Venerdì 9 aprile ho avuto il piacere di intervistare Jacopo Zonca, autore del meraviglioso libro “Il mondo è un’altra cosa”, edito da Epika Edizioni, casa editrice che aveva già pubblicato il primo romanzo di Zonca, “52 49”.

Si tratta di una raccolta di racconti o, come preferisce definirlo l’autore, un “libro di racconti” nel quale incontriamo personaggi molto particolari che vivono momenti difficili, talvolta cruciali, della loro vita. Personaggi borderline al limite tra la follia e la cosiddetta “normalità”, ma che hanno tutti qualcosa di raccontare al lettore.

Leggi di più
Loading

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *